TERRA DELLE MIE DELIZIE, TERRA DELLA SPERANZA, DOVE SCORRE LATTE E MIELE. DOVE MOLTI TROVERANNO RIFUGIO E RIPARO NEI GIORNI DI ANGUSTIA CHE SI APPROSSIMANO!

 

12 OTTOBRE 2015 – 9:15 A.M.

 

APPELLO DI GESU’ SACRAMENTATO AL POPOLO DI ANTIOQUIA

 

 

La Mia pace sia con voi, figli Miei.

 

Oh, Mia amata terra di Antioquia, quanto ho sofferto per te e quanto ho gioito grazie alla all’amore e il fervore della stragrande maggioranza dei tuoi figli, che mi cercano con cuore sincero. Terra delle Mie delizie, terra della speranza, dove scorre latte e miele. Dove molti troveranno rifugio e riparo nei giorni di angustia che si approssimano.

 

Figli Miei, questa terra ha la Mia benedizione e sarà un fortino spirituale per tutto il mondo. Vi dico: Dove abbonda il peccato, così anche fiorisce la grazia. E’ in questa terra dove si recita di più il Santo Rosario a Mia Madre e si assiste in massa e con fervore al Mio Santo sacrificio tutti i giorni della settimana. E’ ancora questa terra fucina di vocazioni sacerdotali e religiose e di veri guerrieri spirituali che stanno illuminando l’oscurità di questo mondo che giace nelle tenebre.

 

Colei che è stata criticata, additata e discriminata dall’umanità, è oggi la Mia beneamata sulla quale ho posto la Mia Benedizione e ho effuso le Mie Grazie. In Antioquia vennero chiamati per la prima volta cristiani e dall’Antioquia salirà la luce e la forza evangelizzatrice che illuminerà e restituirà la Fede ad una umanità che giace sommersa nell’apostasia e nell’oscurità.

 

Venite figli Miei in questa terra benedetta da Me; terra di grandi risorse e di una grande qualità umana, dove non sarete stranieri, ma tutti fratelli. Io l’ho eletta tra molte nazioni perché sia rifugio e fortezza spirituale per i Miei figli. Amo questa terra di Antioquia composta da abitanti umili, lavoratori e semplici; dove si loda Mio Padre e si venera Mia Madre; dove i Miei Tabernacoli non rimangono in solitudine e vengo benedetto e lodato giorno e notte. Terra dove sono amato e dove è amata Mia madre.

 

Gioite figli Miei, perché ho rivolto i Miei Occhi sulla vostra terra e l’ho eletta perché da essa salga la luce della speranza e rinasca nuovamente la Fede nel cuore di questa umanità che si è separata dall’amore di Dio.

 

Vi lascio la Mia Pace, vi do la Mia Pace. Pentitevi e convertitevi, perché il Regno di Dio è vicino.

 

Vi ama il vostro Maestro, Gesù Sacramentato.

Diffondete i Miei Messaggi a tutta l’umanità.

MESSAGGI A ENOCH DEL BUON PASTORE - COLOMBIA

 

http://www.mensajesdelbuenpastorenoc.org/mensajesrecientes.html

 

Fratelli: che la Pace di Dio sia con voi.

 

Sono Enoc. Per Misericordia di Dio sono stato eletto per mettere a conoscenza il mondo intero i messaggi di salvezza del Buon Pastore, prima che giunga il tempo della Tribolazione.

Questi messaggi sono un appello angoscioso di Gesù il Buon Pastore all’umanità invitandola alla conversione. Sono rintocchi di Misericordia, aprima che giunga il Guidizio alle Nazioni.

Fratelli: Gesù il Buon Pastore non vuole la morte del peccatore, ma che si converta e che raggiunga la gioia della vita eterna. E’ per questo che come Buon pastore, sta facendo una chiamata alle sue pecorelle senza distinzioni di credo e religioni; Lui ci dice nella Sua Parola: “ecco,Io sto alla porta e busso, se qualcuno ode la Mia Voce e Mi apre, entrerò in casa sua e cenerò con lui e lui con Me (Apoc.3.20).

Fratelli: Gesù il Buon Pastore vuole entrare nei cìvostri cuori e nelle vostre case: apriteGli!, non Gli chiudete la porta, Lui vuole darci la Sua Vita Eterna. Il tempo della Giustizia di Dio sta per iniziare e solo essa, la Sua Giustizia, conosce le buone ele cattive opere.

Ricapacitatevi, fratelli; meditate e mettete in pratica questi messaggi e ancor più importante diffondeteli al mondo intero, perche siate voi stessi portatori di pace e messaggeri di amore.

Gesù il Buon Pastore vuole una grande crociata a livello mondiale, perché il tempo è poco ed è in gioco la salvezza delle anime.

Questi messaggi sono riconosciuti dalla Chiesa come Rivelazioni Private.

Gesù e Maria vi benedicano e vi concedano la grazia di essere cittadini della Nuova e Celeste Gerusalemme.